TORNIO

397296_195558663873043_1152737342_n

Gios è seduto davanti alla macchina. I capelli, platinati, sono sfrangiati sotto l’orlo del berretto di lana. Lana grigia. Grigio fabbrica.
Più in basso, gli occhi. Grigi. Grigi di fabbrica.
E grigio è lo sguardo. Tono su tono. Uno sguardo roteante, zingaro. Sguardo vago tra vaghe vicende più o meno tutte uguali, più o meno ricorrenti. Come ricorrente è tutta la gestualità tipica di questo luogo. Continua a leggere “TORNIO”

Annunci